Scommesse Asian Handicap : come sfruttare al meglio il mercato asiatico delle scommesse !

Handicap Asiatico : Guida, Strategie e Consigli su come Sfruttare le scommesse asian handicap

In questa pagina andremo a capire meglio cosa sono le Asian Odds o Scommesse Asiatiche. La maggior parte dei bookmaker infatti, ha da relativamente poco tempo aperto anche alla giocata definiti Asiatica, ed è quindi importante che lo scommettitore capisca in cosa consistono e come funzionano queste quote, in modo da poterle sfruttare per le proprie schedine vincenti.

Handicap Asiatico Spiegazione

Il meccanismo di funzionamento di questo particolare tipo di scommesse segue lo stesso sistema sottostante alle normali quote handicap che troviamo da sempre sui nostri bookmaker preferiti. Abbiamo quindi una squadra considerata più debole e per questo sfavorita cui viene assegnata una partenza cui corrisponde l’handicap (+1,+2), mentre all’altra squadra, considerata favorita, è richiesto di vincere la partita con un numero di gol superiore a quelli indicati dalla quota stessa.

Procediamo con un pratico esempio prendendo come riferimento una partita tra Juventus e Benevento, che utilizzeremo sempre come riferimento, ed analizziamo alcuni scenari possibili :

Ipotesi A) Esito Finale 1 con Handicap Juventus (-1) : In questo caso, per vincere la scommessa, la Juventus dovrà battere il Benevento con almeno 2 goal di scarto. Se il match terminasse 2-1 per la Juventus infatti, ai fini della nostra giocata il risultato effettivo sarebbe 1-1, mentre noi abbiamo scommesso sul segno 1 come esito finale.

Ipotesi B) Esito Finale X con Handicap Juventus (-1) : In questo caso, per risultare vincente la nostra scommessa, la Juventus deve vincere ma solamente con 1 gol di scarto.

Ipotesi C) Esito Finale 2 con Handicap Benevento (+1) : In questo caso, è come se il Benevento partisse da 1 a 0, quindi per vincere la nostra scommessa è necessario che la squadra in trasferta pareggi o vinca la partita reale.

Vediamo quindi in definitiva, che con le scommesse handicap si vanno ad aggiungere o togliere gol ad una delle due squadre ed al risultato finale della partita, in modo da ampliare il ventaglio di risultati vincenti della nostra scommessa.

Gli handicap asiatici invece sono leggermente più complessi di quelli fin qui descritti e che possiamo definire come handicap europei. La differenza fondamentale è che, mentre gli handicap europei sono espressi in numeri interi (+1,-1,+2, etc) e creano comunque 3 possibili esiti sui quali lo scommettitore può puntare, ovvero vittoria, pareggio e sconfitta, gli handicap asiatici sono anche espressi in “mezzi goal” e fanno riferimento solamente a 2 esiti possibili : vittoria e sconfitta.

Bookmaker Consigliato per Scommesse Handicap Asiatico

Attualmente il miglior bookmaker per le scommesse Asian Handicap è Bet365.

Scommesse Asiatiche Bet 365
Scommesse Asiatiche Bet365

Registrati su Bet365 ed approfitta del Welcome Bonus del 100% sul primo deposito fino a 100€ per poter scommettere con le Asian Handicap !

I vari tipi di Handicap Asiatico

Half Ball (+0,5/-0,5)

Riprendiamo la nostra partita Juventus – Benevento. Per quanto detto sopra, non possiamo avere come esito giocabile il pareggio, quindi le possibilità sono solamente 2 per ogni squadra.

Ipotesi A) 1HA(+0,5) : la nostra scommessa sarà vincente se la Juventus vince o pareggia la partita, dato che è come se questa fosse iniziata con il punteggio di 0,5 a 0 per la Juventus.

Ipotesi B) 2HA(+0,5) : sempre partendo dal risultato di 0,5 a 0 per i bianconeri, la nostra giocata sarà vincente se il Benevento vince la partita e prescindere dal risultato dato che anche con lo scarto minimo di 1 gol, per esempio 1-2, è come se la partita finisse 1,2 a 2 e quindi il segno finale non cambierebbe comunque.

Ipotesi C) 1AH(-0,5) : in questo caso abbiamo deciso di far partire la Juventus da -0,5 ma siccome abbiamo grande fiducia, abbiamo scommesso comunque sulla vittoria dei bianconeri. L’unico esito possibile per vincere la nostra è la vittoria della Juventus.

Ipotesi D) 2AH(-0,5) : si parte sempre dalla situazione di svantaggio per i bianconeri, ma in questo caso avendo scelto di puntare sulla vittoria della squadra in trasferta, la nostra puntata sarà vincente anche se il match terminasse in parità.

In poche parole, questo tipo di giocata funziona come le quote handicap europee, con la differenza che, inserendo i mezzi goal, ovviamente il pareggio non è in nessun caso raggiungibile e quindi gli esiti possibili selezionabili sono solamente 2, ovvero vittoria della squadra di casa o vittoria della squadra in trasferta.

Level Ball – Handicap Asiatico a 0

Come possiamo evincere dallo 0 richiamato nel nome, in questo caso non si assegna alcun vantaggio a nessuna delle due squadre. Abbiamo due possibili scenari :

Ipotesi A) 1AH (0) : in questo caso, sempre tenendo a mente il nostro esempio, la scommessa sarà vincente in caso di vittoria della squadra di casa e sarà perdente in caso di vittoria della squadra in trasferta. La verà novità la troviamo nel caso di un pareggio : in questo caso infatti, la scommessa sarà rimborsata !

Ipotesi B) 2AH (0) : Stesso discorso visto sopra, solo che ovviamente la scommessa sarà vincente con la vittoria esterna.

Quindi con questa modalità, gli esiti qualificanti sono sempre 2, ma si tiene conto del pareggio come una sorta di “pari e patta” che non fa perdere quanto investito nella giocata nè vincere nulla. Se inserito in una multipla, è come se l’evento non si fosse giocato e pertanto non va preso in considerazione nel moltiplicatore finale di una eventuale vincita.

Handicap Asiatico (+1/-1)

Qui siamo di fronte al classico meccanismo delle scommesse handicap europee, dove a seconda dei casi si assegna un vantaggio o svantaggio iniziale ad una delle due squadre. La particolarità, è che però il pareggio non è un evento giocabile a differenza di quello che avviene con le europee, ma in caso di pareggio la nostra giocata verrà rimborsata.

Ipotesi A) 1AH (+1) : Decidiamo di dare un vantaggio di 1 gol alla Juventus e di scommettere sulla sua vittoria contro il Benevento. Se il match termina con la vittoria della Juventus o con un pareggio, la giocata è vincente; Se il Benevento dovesse vincere con 1 solo gol di scarto, avremmo un pareggio virtuale e quindi il rimborso della scommessa; Se la squadra in trasferta vince con 2 o più gol di scarto, la giocata è persa.

Ipotesi B) 2AH (+1) : In questo caso si punta alla vittoria esterna ma la squadra di casa parte sempre con 1 rete di vantaggio. Per incassare quindi, il Benevento dovrebbe battere la Juventus con almeno 2 gol di scarto, mentre se vincesse solamente segnando 1 rete in più, otterremo il rimborso della giocata.

Lo stesso discorso vale a senso inverso in caso di handicap (-1). Diciamo che con questo meccanismo del rimborso in caso di pareggio, si evita che le nostre scommesse risultino perdenti come spesso sentiamo dire “giusto per un pelo”.

Handicap Composto (+0.25/-0.25)

Qui dobbiamo prestare un po’ più di attenzione, ma una volta capito, il funzionamento di queste quote non è particolarmente complesso. Passiamo subito all’esempio pratico :

Ipotesi A) 1AH (+0.25) : Attribuiamo alla squadra di casa un minimo vantaggio di 0.25 e puntiamo anche sulla sua vittoria. Se la Juventus batte il Benevento, la nostra giocata è sicuramente vincente. Ma in caso di pareggio, la nostra scommessa sarà per metà vincente e per metà rimborsata. Perchè ? La nostra puntata viene divisa in due parti uguali, metà per l’esito 1AH (0) e l’altra metà per l’esito 1AH (+0.5). Quindi se scommettiamo 10€, e la partita finisse in pareggio, 5€ sarebbero rimborsati perchè equivalenti ad un Level Ball come visto in precedenza, mentre 5€ sarebbero vincenti ed equivalenti ad una Half Ball. Nel caso di vittoria della squadra in trasferta invece la giocata sarà perdente. Si fondono quindi 2 giocate in una sola.

Ipotesi B) 2AH (+0.25) : Sempre attribuendo un minimo vantaggio alla squadra di casa, puntiamo però sulal vittoria esterna. La scommessa è vinta in caso di vittoria del Benevento, e totalmente persa se vince la Juve. In caso di pareggio, avremo per la metà scommessa persa, e per l’altra metà scommessa pareggiata e quindi rimborsata.

Ipotesi C) 1AH (-0.25) : Come la prima ipotesi, ma stavolta la squadra di casa parte con uno svantaggio minimo. Se la Juventus dovesse vincere, la scommessa sarà al 100% vincente; in caso di pareggio sarà per metà vincente e per metà rimborsata; in caso di sconfitta sarà 100% perdente.

Ipotesi D) 2AH (-0.25) : Se vince il Benevento, scommessa 100% vincente; se pareggio, avremo rimborso per metà e sconfitta per l’altra metà; se vince la Juve, scommessa 100% perdente.

Lo stesso meccanismo si applica con l’handicap composto (+0.75/-0.75), solamente che, a differenza di quanto visto finora, le scommesse risultano totalmente perdenti nel caso di scarto di 2 reti, mentre il punteggio diviso si ha in caso di risultato con 1 sola rete di scarto.

Handicap Asiatico e Under/Over

Le quote asian handicap possono essere associate anche alle scommesse under/over. Vediamo qualche esempio significativo.

Over 0.75 : Effettuando questo tipo di giocata, nel caso di 2 o più reti totali la scommessa è 100% vincente; se la partita termina 0-0 all’opposto sarà 100% perdente; nel caso di una sola rete realizzata, torniamo al meccanismo visto sopra e la scommessa risulterà per metà rimborsata e per metà vincente. (E’ come se l’Over 0.75 fosse composto da Over 1 + Over 0.5 = Over 1.5, diviso 2 = Over 0.75)

Over 1 : Con 2 o più gol totali si vince, lo 0-0 porta alla sconfitta, mentre 1 solo gol di scarto porta al rimborso.

Over 1.25 : Con 2 o più reti si vince, con lo 0-0 si perde, mentre con 1 solo gol realizzato la scommessa risulterà metà rimborsata e metà persa.

Quindi giocando Over abbiamo che l’unico risultato totalmente compromettente è lo 0-0 mentre 2 gol ci mettono al riparo da qualsiasi patema. Situazione che si ribalta totalmente giocando l’Under. Abbiamo infatti che :

Under 1 : Lo 0-0 è senza dubbio vincente, con 1 solo gol realizzato avremo rimborso, mentre da 2 gol in su saremo perdenti al 100%.

Under 1.25 : Come sopra, solo che in questo caso 1 solo gol segnato porterà per la metà al rimborso e per l’altra metà alla vincita.

Vantaggi dell’handicap asiatico

Dopo aver analizzato le principali varianti di questo particolare tipo di scommessa, possiamo riassumerne le caratteristiche salienti :
– Eliminando il pareggio tra i possibili risultati, sono maggiori le probabilità di vincita per i giocatori. Sono quindi quote pensate a favore degli scommettitori.

– Con il meccanismo del rimborso, si permette in molti di casi di “salvare la schedina” non andando a rimetterci nulla.

– Nella nostra analisi abbiamo sempre fatto riferimento al calcio, ma possiamo trovare le quote asiatiche anche in altri sport come per esempio il basket, il rugby ed il tennis.

– In caso di partite particolarmente incerte, grazie alle quote asiatiche possiamo aumentare le nostra chance di vincita.

– A fronte di esiti “semplificati” , le quote rimangono comunque molto interessanti e remunerative.

Consulta la nostra Pagina Tecniche Scommesse per trovare numerose guide e spiegazioni ai migliori metodi vincenti per vincere con le scommesse o informazioni si tutti i principali tipi di scommesse online !