Uruguay ed Inghilterra aprono la seconda giornata del Gruppo D anticipando di 10 ore l’ingresso in campo degli azzurri.

Questa partita potrebbe segnare le sorti per una delle due nazionali e, in ogni caso, sarebbe una sorpresa.

Entrambe sconfitte, dalla Costa Rica e dall’Italia, Uruguay e Inghilterra devono cercare di vincere per raggiungere i primi 3 punti del girone e poi affrontare rispettivamente l’Italia e la Costarica.

Un pareggio non serve a nessuno, prepariamoci ad una partita senza esclusione di colpi!

Quote e pronostico Uruguay vs Inghilterra

Ai mondiali Uruguay e Inghilterra si sono sfidate del 54 e nel 66, una vittoria per i sudamericani e un pareggio, altri tempi che non si possono confrontare con il calcio attuale.
Il pronostico dovrebbe essere ad appannaggio degli inglesi che sono apparsi più solidi a livello di gruppo e di gioco.

In questo Uruguay i Bookmakers credono poco. La loro vittoria è infatti pagata a 3.45, il pareggio a 3.30 e la vittoria inglese a 2.10.

Certamente ci sono delle belle quote e nel giocare si deve tener conto anche di come potranno essere organizzate le forze per l’ultima gara dei gironi. Anche in caso di pareggio, l’Inghilterra potrebbe avere la meglio su una pur buona Costarica, per l’Uruguay ci saranno invece gli azzurri.

Prevediamo un pareggio con due squadre bloccato, quota 3.30 su William Hill con il 75% di bonus sul deposito.

Ultime sull’Uruguay.
La formazione di Oscar Tabarez è apparsa molto stanca, molti giocatori, Forlan su tutti, sono quasi al termine della loro carriera.

La prestazione, sopratutto nel secondo tempo contro la Costarica è stata deludente tanto da far blindare il ritiro della Celeste aprendo gli allenamenti ai giornalisti solo per 15 minuti.
A tener banco le condizioni di Suarez, nella gara di esordio il bomber del Liverpool non ha giocato, limitandosi solo ad un breve riscaldamento con i compagni.

Secondo indiscrezioni contro gli inglesi che lo conoscono benissimo, potrebbe essere in campo nella seconda parte di gara. Nel gruppo c’è tensione e una sconfitta potrebbe segnare la fine di un ciclo.

Ultime sull’Inghilterra.
La sconfitta con l’Italia è stata smaltita, per Hodgson l’Italia era la squadra più forte del girone e in 90 minuti l’Inghilterra ha comunque tenuto il campo pur non negando alcune difficoltà sopratutto in difesa.

Contro l’Uruguay sarà tutta un altra gara. Il 4-2-3-1 che scenderà in campo sarà confermato con Sterlin e Welbeck in attacco. Le contromisure inglesi arriveranno se ci sarà Suarez in campo, a centro campo potrà entrare a partita in corso Lampard per meglio contrastare l’impostazione delle trame di gioco dei sudamericani.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.