Scommesse Nba
Effetto Lebron :come cambiano le quote dei Los Angeles Lakers

Può un solo giocatore spostare in maniera decisa le quote relative alla vittoria finale di un torneo oppure per il raggiungimento di un qualsiasi traguardo ? Certamente Si, specie quando si parla non di grandi campioni, ma di veri e propri extraterrestri. Ma se nel calcio il trasferimento di Cristiano Ronaldo ha avuto un impatto “minimo” sulle quote antepost, dato che comunque la Juventus era già la grande favorita, quello che è successo con il passaggio di Lebron James ai Los Angeles Lakers è stato un vero e proprio scossone.

L’impatto del “Re”, come del resto c’era da immaginarsi, è stato subito molto positivo, e la pre-season nba ha lanciato senz’altro segnali incoraggianti, mostrando fin da subito una buona intesa con i compagni oltre alle ovvie qualità di leader.

Quello che da più parti è già stato battezzato come “Effetto Lebron” ha avuto i suoi effetti anche sulle quote Nba dei Los Angeles Lakers.

Quote Antepost NBA

Partiamo dalla scorsa stagione dei gialloviola, chiusa all’undicesimo posto della Western Conference con uno score di 35 vinte e 47 perse, non proprio un ruolino di marcia esaltante. La quota vincitore Nba ad inizio stagione era ben oltre il 50.00 su tutti i Migliori Siti Scommesse.

Con il trasferimento di Lebron, i pronostici sulla nuova stagione (che prenderà il via stanotte) hanno visto un rilancio delle ambizioni dei Lakers. Vediamo nel particolare come si piazzano nelle varie quote antepost nba proposte dai principali bookmaker :

  • Los Angeles Lakers Campioni Nba : 9.00 su Eurobet [4° posto generale dietro Golden State, Houston Rockets e Boston Celtics].
  • Los Angeles Lakers Campioni Western conference : 8.00 su Bet365 [3° posto dietro Golden State e Houston Rockets]
  • Los Angeles Lakers Vincenti Pacific Division : 10.00 su BWin [2° posto dietro Golden State]
  • Los Angeles Lakers ai Playoff : 1.25 su Snai

Conti alla mano, i Lakers sono passati da sicura esclusa dalla post season a presenza praticamente certa, con addirittura aspirazioni per la conquista del titolo. La nostra opinione è in linea con quanto previsto dai bookmaker.

Sicuramente l’arrivo del fenomeno da Cleveland farà fare un netto salto in avanti alla fu squadra di Kobe Bryant, ma non vediamo onestamente la squadra californiana ne alle NBA Finals ne tantomeno alle finali di Conference, specie considerando che la concorrenza ad Ovest è di un altro pianeta rispetto all’Est, dove bene o male è sempre bastato Lebron da solo a trascinare i Cavs alle finali.

I Lakers sono una squadra che certamente ha alcune ottime individualità, a partire da Lonzo Ball, Ingram, Kuzma e i veterani Rondo e McGee, che uniti a James certamente costituiscono un ottimo gruppo e daranno filo da torcere a tutte le avversarie, questo è certo.

Da qui a competere per il titolo però la strada a nostro avviso è ancora lunga e le rotazioni non sono all’altezza di quelle di certe antagoniste, Golden State e Houston su tutte.

Ciò non toglie che l’Effetto Lebron esiste eccome, e scopriremo durante la stagione la portata di tale novità. Per dirla alla Bonucci insomma… Lebron è certamente uno che sposta gli equilibri !

Resta aggiornato su tutte le quote e le novità con la nostra pagina Pronostici NBA, con i consigli per scommettere e tutte le promozioni dedicate alle scommesse sul basket !

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.