Olimpiadi 2016, chi vincerà i 100 metri?

La gara più attesa del comparto atletico delle Olimpiadi 2016 è, indubbiamente, costituita dai 100 metri uomini: una gara di velocità assoluta, in cui, in poco meno di 10 secondi, si ha la possibilità di poter fruire del meglio della forza e dell’esplosività che si possa desiderare.

Ma chi vincerà l’edizione brasiliana delle Olimpiadi?

Naturalmente, come risulta largamente intuibile a tutti coloro che hanno visto con attenzione gli ultimi anni delle gare di atletica internazionale, il massimo favorito è Usain Bolt.

Sebbene il jamaicano non sia dato al top della condizione, difficilmente potrà perdere l’oro, ed è quasi impossibile che finisca fuori dal podio. Dunque, investire su Bolt potrebbe essere una opportunità piuttosto ghiotta: la quota è attualmente pari a 1.62 Paddy Power.

Justin Gatlin 100 metri Olimpiadi Rio 2016

Justin Gatlin 100 metri Olimpiadi Rio 2016

Ad ogni modo, Bolt non avrà certamente vita troppo facile. A costituire il principale avversario è l’americano Justin Gatlin, che se in forma giusta potrebbe realmente competere (quasi) alla pari con Bolt.

Lo statunitense è accreditato con una quota di 2.50 Stanleybet: quanto basta per poter solleticare le fantasie di qualche scommettitore!

Il jamaicano Blake 100 metri Rio 2016

Il jamaicano Blake 100 metri Rio 2016

Se invece amate puntare sugli outsider, potete sicuramente indirizzare i pronostici, ancora una volta, su Jamaica e Stati Uniti: l’isola caraibica porta in dote Yohan Blake, che per i bookmaker è il terzo favorito della gara, con una quota pari a 9.00 Snai.

Gli Stati Uniti portano anche Trayvon Brommell, accreditato di una quota pari a 11.00 Betclic. C’è poi spazio anche per il Canada, con Andre De Grasse che viene quotato a 16.00 e, infine, un pò di spazio per l’Europa, con il francese Jimmy Vicault a 17.00.

Praticamente impossibili le sorprese oltre quelli di cui sopra. I quali, ben inteso, e Bolt a parte, sarebbero già delle grandi novità!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Articolo utile? Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *