Sabato 21 giugno a Belo Horizonte seconda gara per l’Argentina.

Si gioca alle 18 contro l’Iran.

Messi e compagni hanno esordito in sordina, vincendo con un goal di scarto contro la Bosnia Herzegovina senza troppa fatica.

Quote e Pronostico Argentina vs Iran

La vittoria dell’Argentina viene pagata 1.11, quote da sfida tra prima e ultima in classifica con l’Iran che se vince paga una quota di 24.00. La nostra giocata è sul risultato esatto, si può sfruttare il bonus di 5 Euro da Eurobet puntando sul 4 a 0 che è il risultato più giocato, pagato 8.50.

La Pulce è stata in ombra nel primo tempo per poi salire in cattedra a metà secondo tempo e siglare il gol che poi è valso la vittoria. La prima dell’Iran invece è stata la gara contro la Nigeria, un pareggio 0 a 0 in cui la squadra guidata da Carlos Queiroz è arrivata molte volte sotto porta ma senza concludere azioni pericolose.

Sarà una sfida a senso unico, la tecnica dell’Iran nel controllo palla è apparsa molto elementare e contro l’Argentina sarà tutta un altra partita rispetto alla prima contro gli africani.

Si prevede goleada e si spera che si parli solo di calcio essendo i rapporti tra Argentina e Iran non certo dei migliori dopo gli attacchi terroristici all’ambasciata di Buones Aires del 1992 che uccisero 29 persone e ne ferirono 242.

Naturalmente i calciatori non sono colpevoli e il Mondiale deve sempre unire tutti i popoli con una stratta di mano dopo gli inni nazionali.

Ultime sull’Argentina.
L’Argentina vuole vincere il suo girone e potrebbe farlo già con questa gara. Formazione confermata con Messi e Aguero davanti a Di Maria e Mascherano a servir palloni. In difesa potrebbe giocare Basanta al posto di Campagnaro che è stato sostituito tra il primo e secondo tempo della sfida contro la Bosnia.

Ultime sull’Iran.
La nazionale dell’Iran è arrivata ai mondiali a testa alta nonostante le tantissime difficoltà. La crisi nel paese ha costretto la federazione a risparmiare su tutto, anche le maglie dei giocatori sono contate e quelle di allenamento utilizzate contro l’Argentina saranno riutilizzate per l’ultima sfida. Il governo non ha visto di buon occhio le feste per la qualificazione mondiale e il calcio è osteggiato poiché è vietato riunirsi ne bar e nei locali per guardare la partita. In campo scenderanno gli stessi 11 che hanno pareggiato contro la Nigeria, forse un solo cambio a centrocampo dove Timotian è diffidato.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.